Zardini Etichette e Gallus, il nuovo capitolo della storia è digitale

31.10.2022

Zardini Etichette - azienda con sede a Marano di Valpolicella (VR), certificata BRC, specializzata nella stampa di etichette autoadesive in bobina per l'industria alimentare, del vino e della cosmesi – entra nella stampa digitale. E lo fa scegliendo ancora una volta la tecnologia del proprio partner storico Gallus.

Lo stampatore veneto ha infatti scelto Gallus Labelfire 340 per il suo nuovo salto tecnologico. Una macchina che permette di stampare etichette in qualità offset e con finitura in linea, per abbassare i costi, ridurre gli scarti, accrescere il risparmio energetico e aumentare la produttività.

Si tratta del 13° sistema di stampa Gallus installato da Zardini Etichette, una storia di fiducia costantemente rinnovata nel corso degli anni. Si comincia nel 2011, con l’acquisto della prima semirotativa offset Gallus TCS 250, un successo certificato dalle altre sei macchine che seguono negli anni successivi. Nel 2013 Zardini Etichette entra nel mondo flexo con una Gallus ECS 340, a cui segue una seconda e due Gallus Labelmaster 440. Nel 2017 è la volta dell’ammiraglia di casa Gallus, la RCS 430. Per arrivare, infine, a un 2022 che segna l’arrivo della stampa digitale nel nuovo stabilimento di San Pietro in Cariano (VR) con la Gallus Labelfire 340.

dummy_portrait

Agnese Brioschi
Contatti per la stampa Tel.: +39 02 35003 202
Fax.: +39 02 35003 378

Contatti Heidelberg Italia

Saremo lieti di ricevere un suo messaggio. Per poter rispondere rapidamente alla sua richiesta, abbiamo bisogno di alcune informazioni.

*Questi campi sono obbligatori.

Ottenere un'offerta